HOME
HOME
DOVE SIAMO
DOVE SIAMO
ATTIVITA'
ATTIVITA'
LINK
LINK
Video
Articoli
Laser - Trattamento dei tessuti duri
In questa sezione:


L'era dell'alta tecnologia

Trattamento dei tessuti molli

Prevenzione della carie

Il laser offre la possibilitÓ di un trattamento selettivo sulla zona patologica dello smalto rendendolo meno recettivo all'azione degli acidi prodotti dalla placca batterica.
Trattamento della carie

Il laser consente di effettuare una analgesia del dente da trattare mediante il passaggio del raggio laser nella zona del colletto gengivale lÓ dove lo spessore della dentina Ŕ ridotto per cui il raggio pu˛ raggiungere la polpa, determinando una riduzione transitoria della sua conduzione nervosa.

Successivamente, se l'accesso alla cavitÓ cariosa lo consente, la dentina rammollita del processo carioso viene vaporizzata mediante il raggio laser, con il vantaggio effettuare un trattamento meno doloroso, meno rumoroso, senza vibrazione e, non ultimo, di effettuare una sterilizzazione della dentina.

In seguito all'eliminazione del tessuto cariato Ŕ possibile vetrificare la dentina proseguendo il trattamento con il laser al fine di aumentare sia la sua resistenza alla dissoluzione acida che la sua durezza e di otturare i tubuli dentinali ottenendo una superficie tipica detta a "colata lavica" che consente una migliore adesione sia meccanica che chimica dei moderni materiali compositi ed una minore sensibilitÓ del dente agli stimoli termici.
Pulpectomia

Quando il tessuto pulpare Ŕ compromesso in maniera irreversibile bisogna praticare una pulpectomia, ovvero l'asportazione della polpa coronale e dei canali radicolari mediante le tecniche classiche e successiva otturazione dei canali e sigillo degli apici radicolari.

Questa tecnica presenta il limite di una incompleta sterilizzazione dei canali radicolari e il non trattamento dell'endodonto non strumentabile.
Pertanto si assiste alla persistenza delle lesioni radiologiche attorno all'apice e/o ad una blanda sintomatologia sotto carico verticale anche dopo una buona terapia canale.

Il laser consente:

    * di sterilizzare le pareti del canale radicolare in tutta la sua  lunghezza.
    * di effettuare l'emostasi del tessuto pulpare residuo e dei  canali  accessori.
    * di aumentare la durezza delle pareti radicolari.
    * di ottenere una sterilizzazione dello spazio attorno all'apice.
    * di ottenere una guarigione pi¨ rapida delle lesioni  radiologiche.
Pulpotomia

Si tratta di una asportazione parziale della sola polpa coronale. Questa trattamento viene realizzato nei denti decidui o nei permanenti con apice incompleto, al fine di favorire il completamento dello stesso. Questo tipo di intervento presenta delle difficoltÓ operative che spesso ne determinano l'insuccesso, che sono:

    *  l'impossibilitÓ di avere una perfetta sterilitÓ della polpa residua.

    *  l'impossibilitÓ di creare una buona emostasi per effettuare una valida otturazione.

    *  l'impossibilitÓ del rispetto istologico e/o una biostimolazione delle residue cellule pulpari.

Con l'applicazione del laser otteniamo tutte le condizioni necessarie per ottenere il successo di questa tecnica.
Smalto trattato con laser e fresa
Smalto trattato con laser ErYAG
Incisivo fratturato
Incisivo dopo bisellatura e mordenzatura laser
Incisivo durante mordenzatura acida
Incisivo dopo rifinitura e lucidatura
Trattamento dell'ipersensibilitÓ dentaria

L'ipersensibilitÓ dei denti Ŕ riconducibile a diverse cause, come la perdita dello smalto (traumi o abrasioni) o alla retrazione gengivale parafisiologica a seguito di malattia parodontale.

Il trattamento classico consiste nell'applicazione topica di lacche contenenti fluoruri organici o di ossalato ferrico, la cui efficacia, spesso discutibile, Ŕ limitata nel tempo.

Le applicazioni del laser, nell'area sensibile, danno risultati eccellenti determinando la chiusura dei tubuli dentali.
www.giulaweb.com
Dental Laser Clinic del dr. Andrea Mortillaro
via Altofonte, 62 - Villaciambra - 90046 Monreale
tel. 091 431887 - cell. 335 403800
email: andrea.mortillaro@virgilio.it