HOME
HOME
DOVE SIAMO
DOVE SIAMO
ATTIVITA'
ATTIVITA'
LINK
LINK
Video
Articoli
Estetica - Sbiancamento
www.giulaweb.com
Dental Laser Clinic del dr. Andrea Mortillaro
via Altofonte, 62 - Villaciambra - 90046 Monreale
tel. 091 431887 - cell. 335 403800
email: andrea.mortillaro@virgilio.it
Lo studio dentistico del dr. Andrea Mortillaro è centro autorizzato allo sbiancamento professionale fotodinamico BlancOne
Il colore dei denti dipende da come la luce si diffonde all’interno di essi. Smalto e dentina tendono ad assimilare pigmenti attraverso il cibo, le bevande, il fumo e vari farmaci.

Questi pigmenti, col tempo, formano grosse molecole che assorbono la luce dando ai denti un colore più scuro. Inoltre  lo smalto  che è traslucente si assottiglia con l’età lasciando spazio alla dentina per sua natura più scura ed opaca.

Oggi avere i denti più bianchi e più sani è di fondamentale importanza nell’estetica generale della persona e la richiesta di trattamenti sbiancanti da parte dei pazienti è in continua ascesa. Tuttavia sia i clinici sia i pazienti stessi spesso sono titubanti sull’utilizzo di questi trattamenti poiché temono effetti dannosi a livello del dente. La luce e l’ossigeno, elementi fondamentali della vita sulla terra, sono alla base di questo trattamento.
BlancOne è basato sulla nuova tecnologia fotodinamica che consente l’attivazione dei principi attivi in pochi secondi anziché in decine di minuti. In una sola e breve seduta potrete vedere il vostro sorriso immediatamente più bianco e luminoso.

Il sistema di sbiancamento BlancOne coniuga elevate proprietà sbiancanti con una adeguata attenzione alla prevenzione dei danni e della sensibilità dentale. BlancOne evita sia la disidratazione dello smalto, foriera di sensibilità , che ogni rischio di danno al dente. I test clinici, svolti presso l’Università di Vienna,  dimostrano che BlancOne non danneggia lo smalto né induce un innalzamento termico in grado di danneggiare la polpa vitale. Il trattamento BlancOne si svolge normalmente in una sola seduta di circa mezzora sotto il controllo costante dell’operatore. Dopo una visita generale per controllare lo stato di salute dei denti e delle mucose si procede con la lucidatura delle superfici dei denti che andranno sbiancati.

Con l’ausilio della scala colori che raccoglie gli esempi dei colori naturali dei denti, l’operatore sceglie insieme al paziente il campione più simile al colore originale dei denti. Infine viene applicata una barriera per proteggere le gengive dal gel sbiancante. Dopo le operazioni preliminari si passa al trattamento sbiancante vero e proprio composto da una serie di cicli. Il gel viene applicato sulla superficie dei denti da sbiancare. Il gel viene quindi attivato dente per dente attraverso la luce, innescando la reazione fotodinamica che libera ossigeno molecolare. L’ossigeno penetra all’interno del dente e attraverso una reazione ossidante disgrega i pigmenti svolgendo così l’azione sbiancante.

Al termine di ogni ciclo il gel esausto viene rimosso con l’aspiratore. Tale ciclo viene ripetuto da tre a sei volte in base al colore iniziale e ai risultati ottenuti con ogni ciclo. A questo punto viene rimossa la protezione gengivale e dopo un risciacquo l’operatore verifica col paziente il tono di bianco ottenuto dopo il trattamento sbiancante. Il risultato ottenuto dipenderà dal colore iniziale e dalla struttura dello smalto e sarà variabile da paziente a paziente. Non è necessario adottare una dieta speciale dopo il trattamento sbiancante anche se va evidenziato che una dieta ricca di elementi cromogeni, tipo caffè, tè ed altri alimenti pigmentati, così come l’abitudine al fumo, possono abbreviare la durata del trattamento sbiancante.
Foto, video e testi tratti dal sito ufficiale BlancOne: www.blancone.it